[Bologna] Frida Kahlo. Fotografie di Leo Matiz

Siete di Bologna o volete organizzare una piccola gita, ma non sapete bene cosa andare a vedere? Vi consiglio la mostra Frida Kahlo. Fotografie di Leo Matiz aperta fino al 28 febbraio presso gli spazi di Ono Arte Contemporanea.

Leo Matiz, fotografo colombiano classe 1917, racconta attraverso 27 scatti l’intima consapevolezza che Frida Kahlo raggiunge a distanza di qualche anno dall’incidente che le cambia la vita e la porta ad affermare “Non sono morta e, per di più, ho qualcosa per cui vivere; questo qualcosa è la pittura”.

Ritratti che sottolineano il legame tra i due, profondamente amici, e quello tra l’artista e il suo quartiere natale, Coyoacan a Città del Messico.

Le fotografie non sono molte, ma ben calibrate nello spazio e accompagnate da testimonianze che permettono di approfondire la conoscenza della vita di Frida e del modo in cui Alejandra Matiz, figlia del fotografo, ha deciso di raccontare il lavoro del padre.

Il titolo della mostra è, però, lievemente ingannevole: non sono solo fotografie, ma anche illustrazioni, quelle di Vanna Vinci, ad animare le pareti. Studi preparatori per la biografia a fumetti che 24 ORE Cultura dedicherà a Frida Kahlo nell’autunno del 2016, di cui l’autrice descrive le difficoltà nel rendere le sfaccettature di una personalità così complessa.

Se le foto occupano il piano inferiore, le illustrazioni sono in diretto dialogo con i vinili e gli oggetti dello shop di Ono Arte Contemporanea, che si rivela essere uno spazio multifunzionale molto giovanile, dove si respira un’atmosfera rilassata.

Quello che sorprende dell’esposizione è la volontà di mostrare e vendere, ma anche di informare gli spettatori e i possibili acquirenti, il tutto accanto alla capacità di offrire prodotti culturali per ogni cliente. Se non si può collezionare uno scatto di Leo Matiz, allora si potranno acquistare dei gadget oppure uno dei molti libri dedicati a Frida Kahlo (compreso il simpatico volumetto per bambini della collana Antiprincipesse).

Insomma una mostra piccola, ma completa; uno standard molto alto sostenuto da un’ottima illuminazione (senza la quale si perderebbe la qualità delle opere) e dalla gentilezza del personale.

Una piccola perla in un luogo che non si penserebbe così accogliente.


Ringrazio Stefania per la collaborazione e per avermi concesso di utilizzare le sue fotografie. Spero che piacciano anche a voi e che vi aiutino a vedere la mostra da un altro punto di vista.

IMG_6575

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
© Stefania Oppedisano
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
© Stefania Oppedisano
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
© Stefania Oppedisano

IMG_6580

IMG_6584

IMG_6590

IMG_6589

IMG_6586

Annunci

2 pensieri su “[Bologna] Frida Kahlo. Fotografie di Leo Matiz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...